In primo piano

Il potenziamento: dannazione eterna dei docenti scomodi - di Bartolo Danzi

del 09-06-2017
La nuova Riforma l. 107/15 ha introdotto nell’organico dell’autonomia una nuova tipologia di posto di potenziamento nel rispetto delle competenze e della professionalità del docente, tenendo conto che comunque coloro che sono stati assunti prima dell’ entrata in vigore della nuova riforma scolastica permangono sulla titolarità della loro cattedra.
Spiace osservare però che alcuni dirigenti poco accorti stanno utilizzando il potenziamento non per arricchire l’offerta formativa ma per colpire i docenti che per ragioni a vario titolo si pongano in contrasto con gli stessi dirigenti. Tanto che il potenziamento è divenuto una sorta di limbo in cui vengono lanciati coloro che ritenuti incompatibili con l’insegnamento (non facente parte della cerchia del dirigente) vengono relegati a fare supplenze o il babysitter a 360 gradi!
Quindi il potenziamento diventa un de-potenziamento docente e una sorta di punizione per espiare i peccati in speciale modo quelli di esprimere liberamente le proprie idee pur se in contrasto con quelle del dirigente e ancora motivo per giustificare la non attribuzione del bonus o la distinzione tra docenti di serie A e B.
Una discrezionalità che si son voluti attribuire i dirigenti, in buona sostanza, per affermare sempre più un potere di cui, neanche loro stessi sono più sicuri. Si prevede già dal prossimo anno un acerrima battaglia legale e contenzioso sul punto, contro il demansionanento professionale o forse il..

leggi articolo

Ultime news


The Violinst’s Workout

Michele Buca

E’ possibile acquisire e mantenere un buon livello tecnico avendo poco..

Accedi

Accademia Mediterranea del Clarinetto

Primo centro di Alto Perfezionamento Musicale per clarinettisti nel Sud..

Accedi

Il romanzo di Eusebio Agrippa. Da Roma al Golgota

Dora Liguori

I personaggi vissuti nel periodo compreso tra Giulio Cesare e Nerone,..

Accedi

Lancan e la musicoterapia

Marta Mistrangelo

Concepito dall’Autrice come una partitura che dischiude una peculiare..

Accedi